Corniglia

Il balcone sulle Cinque Terre è Cornaglia, un romantico borgo dell'entroterra con ineguagliabili viste sul mare. Le spiagge da sogno non sono così lontane!
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Famoso come “il balcone delle Cinque Terre” per le sue splendide viste, Corniglia ne è anche lo spartiacque: è il paese centrale, con Manarola e Rio Maggiore a est, Vernazza e Monterosso a ovest.

La sua posizione è particolare: è infatti l’unico tra questi cinque famosi borghi a non avere un centro storico sul mare. Le sue viuzze e le sue casette, dalla tipiche facciate color pastello ma più basse rispetto a quelle dei borghi lungo la costa, sono arroccati su un promontorio che raggiunge i 100 metri d’altezza sul mare, coltivato a vigneti terrazzati.

È un paesino dalle origini antichissime, noto già ai tempi dei romani e decantato da Boccaccio nel Decamerone. Per la sua posizione è forse il meno visitato tra i borghi delle Cinque Terre, un vero peccato perché basta un piccolo sforzo per arrivare e si viene ricompensati da viste spettacolari.

Dalle terrazze dei b&b e dai belvedere del centro di Corniglia potete ammirare l’incantevole mare della Liguria e le sue splendide tinte qui azzurro chiaro e lì verde smeraldo, perdendovi in fantastiche romanticherie o nella ricerca dello scatto perfetto, magari per una foto da incorniciare o per un selfie cattura-followers. Il mare non è poi così lontano, bastano dieci minuti in discesa per tuffarsi nelle sue acque cristalline.

Cosa vedere a Corniglia

Il piccolo borgo di Corniglia è uno dei più autentici delle Cinque Terre, un vero gioiellino da esplorare a piedi senza fretta o itinerari prestabiliti. Non ci sono musei o monumenti famosi, le attrazioni qui sono le splendide viste sul mare e l’atmosfera romantica delle viuzze.

Come punto di riferimento per il vostro libero gironzolare nel centro storico prendete via Fieschi, la via principale di Cornaglia, e Largo Taragio, la piazza principale. Su questa piazza settecentesca si affaccia l’Oratorio Santa Caterina1, una chiesa umile ma con una bella terrazza panoramica sul retro.

Un’altra chiesa storica di Corniglia è la Chiesa Di San Pietro2, posta lungo la via principale. Eretta nel 1334 sul luogo di una precedente chiesa risalente al XI secolo, rappresenta uno dei più interessanti esempi di gotico ligure. Da ammirare il rosone in marmo di Carrara aggiunto nel 1351, la fonte battesimale del XII secolo e le statue degli evangelisti.

Il punto panoramico più famoso di Corniglia, da non perdere, è il Belvedere della terrazza di Santa Maria3 che si trova alla fine di via Fieschi. Da qui il panorama sul mare è mozzafiato: potrete vedere tutte le Cinque Terre; se siete fortunati e capitate da questi parti in una giornata molto limpida il vostro sguardo potrà spingersi fino alle coste della Corsica.

Un altro bel punto panoramico è la piazzetta del Fosso, da cui potrete ammirare i borghi sul lato est delle Cinque Terre.

Nel centro di Corniglia potrete vedere una torre difensiva costruita nel Cinquecento dai Fieschi, una nobile famiglia genovese che visse a Corniglia nel tardo medioevo.

Famosa e temuta è la Scalinata Lardarina4, che collega il centro storico con la stazione: è una scalinata in mattoni con oltre 30 rampe e quasi 400 gradini.

Spiagge di Corniglia

Corniglia non è una località balneare ed è sconsigliata a chi vuole fare una tipica vacanza di mare. Questo però non significa che chi visita questo magnifico borgo debba rinunciare a qualche piacevole ora di relax in spiaggia.

Ci sono tre spiagge raggiungibili a piedi dal centro di Corniglia.

La più facile da raggiungere è lo Spiaggione di Corniglia5, che si trova proprio di fronte alla stazione dei treni. È una spiaggia di grossi sassi bianchi addossata ad una parete rocciosa, non particolarmente affascinante ma perfetta per un tuffo rinfrescante. Dalla stazione si accede alla spiaggia attraverso una scaletta che taglia una fila di bungalow lungo la parete rocciosa.

Un’altra spiaggia raggiungibile con un po’ di fatica ma senza avventurarsi in sentieri impegnativi è Marina di Corniglia6. Questa spiaggia cittadina altro non è che un pugno di scogli al termine di una lunga scalinata dal centro storico, in direzione opposta rispetto alla stazione. Scendere non è difficile, risalire è più faticoso.

Piccola e scomoda, attira ugualmente un buon numero di amanti della tintarella e dei bagni in mare. I punti forti non le mancano: colore verde smeraldo delle acque, vicinanza al centro, inserita in una baia suggestiva sovrastata da un imponente promontorio (detto “delle tre croci”).

È considerata ancora più bella, ma è più difficile da raggiungere a piedi, la Spiaggia di Guvano, Vernazza7, posta tra Corniglia e Vernazza. È una spiaggia di sassi bianchi e sabbia bagnata da acque cristalline nascosta tra pareti a picco sul mare e una fitta vegetazione; isolata e difficilmente accessibile, garantisce tranquillità e privacy e per questo è molto amata dai naturisti.

Sentieri di Corniglia

Corniglia è al centro di una fitta rete di sentieri che permette di esplorare gli altri borghi delle Cinque Terre e il territorio circostante a piedi.

Tra i sentieri che passano per Corniglia il più noto è il celebre Sentiero Azzuro8, un percorso a piedi alla portata di tutti che unisce i borghi delle Cinque Terre. Purtroppo attualmente alcuni tratti sono chiusi per inagibilità: se siete interessati a percorrerlo chiedete informazioni aggiornate sullo stato del sentiero all’ente Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Non temete se questo sentiero è chiuso: potrete fare altri splendidi percorsi tra mare e monti, immersi nel verde e nella quiete. Ci sono sentieri per tutti i livelli nei dintorni di Corniglia, da facili camminate di un’ora o poco più a impegnativi percorsi trekking riservati a escursionisti esperti.

Anche se scegliete un sentiero facile non prendetelo sottogamba: indossate calzeture adeguate (no a aperte o con suola liscia), proteggetevi dal sole con crema e cappellino e portate con voi un’abbondante scorta d’acqua.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Corniglia

Dormire a Corniglia può rivelarsi un po’ caro: il borgo è piccolo e gli alloggi nel centro storico sono pochi rispetto al numero di persone che visitano la città.

Sono presenti alcuni b&b e monolocali di fascia media dal prezzo accessibile: si esauriscono in fretta, quindi per accaparrarveli prenotate il prima possibile. A poca distanza dal centro si trova un ostello, una soluzione economica adatta anche a viaggiatori solitari.

Chi non ha problemi di budget può scegliere tra deliziose stanze con vista mare in eleganti case arredate con gusto e appartamenti signorili dotati di tutti i comfort.

Non ci sono hotel a Corniglia: se amate questo tipo di alloggi dovrete spostarvi nelle località vicine.

Fate attenzione alla zona quando prenotate: data la difficoltà a raggiungere il centro a piedi, prima di prenotare è bene accertarsi se l’alloggio scelto si trova nel borgo o in zona stazione/spiaggia.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Alloggi consigliati a Corniglia

Affittacamere
Affittacamere Le Terrazze
Corniglia - Via Fieschi 102
9,0Eccellente 308 recensioni
Vedi Tariffe
Affittacamere
Daa Maduneta
Corniglia - Via Fieschi 5Misure sanitarie extra
9,5Eccezionale 415 recensioni
Vedi Tariffe

Come raggiungere Corniglia

Nel borgo la circolazione delle auto è vietata ai non residenti. Chi desidera raggiungere Corniglia in auto dovrà quindi lasciarla in un’apposita area al di fuori del centro storico e proseguire a piedi. Il parcheggio dispone solo di 90 posti e nei mesi di alta stagione si riempie molto presto.

Se questo non vi spaventa ecco come arrivare a Corniglia in auto: prendete l’autostrada A12 Genova-La Spezia, uscite al casello Santo Stefano di Magra e seguite le indicazioni per La Spezia, prima, e Portovenere-Cinque Terre poi. Vi immetterete nella Litoranea delle Cinque Terre, che dovrete seguire fino alla strada carrozzabile per Corniglia.

È in realtà molto più comodo raggiungere Corniglia in treno. La stazione di Corniglia, a est del centro storico, è posta lungo la linea ferroviaria Genova-La Spezia; è servita tutto l’anno da treni regionali e nei mesi estivi anche da treni locali della linea 5 Terre Express.

La principale via di accesso al borgo è la Scalinata Lardarina, che trovate proprio a fianco della stazione: calcolate circa 20 minuti per salire; in alternativa si può percorrere via della Stazione, una strada carrozzabile che fa un percorso leggermente più lungo.

Entrambe le vie sono molto ripide: se volete risparmiarvi la fatica potete prendere la navetta bus che attende i turisti in arrivo con il treno e sale fino al centro storico. L’autobus parte non appena si riempiono i posti a sedere; se non fate in tempo a salire semplicemente attendete quello successivo.

Meteo Corniglia

Che tempo fa a Corniglia? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Corniglia nei prossimi giorni.

domenica 16
15°
16°
lunedì 17
14°
18°
martedì 18
13°
18°
mercoledì 19
13°
17°
giovedì 20
13°
19°
venerdì 21
14°
18°

Dove si trova Corniglia

Corniglia è una frazione del comune di Vernazza (SP) e si trova nella Liguria orientale. I più vicini borghi della Cinque Terre sono Vernazza a ovest (circa 3,5 km a piedi, 6 in auto) e Manarola a est (circa 6 km a piedi, 11 in auto); La Spezia si trova a circa 30 km di distanza, Genova a 100 km.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni