Ventimiglia

Perché andarsene da Ventimiglia? Ci sono spiagge incantevoli, attrazioni culturali, scorci panoramici e alloggi per tutte le tasche!
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Ci sono località la cui fama diventa anche una condanna, un po’ come quei grandi attori che vengono ricordati solo per il loro film più commerciale. Così è Ventimiglia, la Porta occidentale d’Italia, la città di confine ancora in Italia ma con lo sguardo sempre rivolto alla Francia.

I giornali se ne ricordano solo quando le code dei transfrontalieri superano un tot di chilometri, le guide turistiche le dedicano poche righe. Non se lo merita: c’è un bel po’ da vedere e da fare in città e la sua posizione è strategica non solo per chi vuole lavorare oltre confine ma anche per chi vuole fare una vacanza da sogno in Liguria.

Situata alla foce del fiume Roia, Ventimiglia è una città dalle tre anime: antica, medievale e moderna. All’estremità orientale della città si trovano rovine di epoca romanica e preromanica che rappresentano ciò che resta del nucleo originario della città.

La Ventimiglia medievale, la Città Alta, è arroccata sulla collina che domina la riva destra del fiume Roia ed è la zona più pittoresca e romantica. Quella moderna si estende tra il centro storico e il lungomare ed è caratterizzata da viali ampi, passeggiate pedonali, tanti negozi e servizi… e naturalmente spiagge.

Pur essendo vicina a mete top del turismo glamour come Montecarlo, Nizza e Sanremo, Ventimiglia è una città rilassata, elegante ma per niente snob. I divi non sono lontani, ma i prezzi sono notevolmente più bassi. Che aspettate a partire?

Cosa vedere a Ventimiglia

Appassionati di archeologia e storia, fanatici dello shopping, anime romantiche in cerca di ispirazione… tutti trovano cose da vedere a Ventimiglia!

Grotte dei Balzi Rossi e Museo Preistorico

1Via dei Balzi Rossi, 9, 18039 Ventimiglia IM, Italia (Sito Web)

L’attrazione top di Ventimiglia sono le Grotte dei Balzi Rossi, un particolarissimo sito preistorico a ridosso del mare che vi permette con un unico biglietto di ammirare un paesaggio mozzafiato e reperti millenari.

Si tratta di fenditure e di cavità naturali che si aprono ai piedi di un’imponente falesia di roccia calcarica e che per decine di migliaia di anni furono usate come abitazioni dalle popolazioni preistoriche. Questo ha permesso che all’interno delle grotte e nelle immediate vicinanze si accumulasse un immenso patrimonio di reperti archeologici che comprende sia oggetti di uso comune sia primitive forme di espressione artistica.

Il valore di questo sito fu ben chiaro al mecenate inglese Sir Thomas Hanbury, ricchissimo uomo d’affari che trascorse gli ultimi anni della sua vita a Mortola, a poca distanza da Ventimiglia: fu sua l’idea di aprire un museo preistorico per permettere a tutti di ammirare i reperti ritrovati in zona. Nel 1994 il museo è stato ampliato con un nuovo edificio.

L’intero complesso comprende due gruppi di grotte, divise dalla linea ferroviaria. A nord della ferrovia si trovano la grotta di Conte Costanini, la grotta dei Fanciulli, la grotta di Florestano, la grotta del Caviglione, la grotta del Principe; a sud si trova la Barma Grande (un’altra grotta, la Barma du Bausu da Ture è stata distrutta da lavori di cava).

Alcune grotte sono visitabili all’interno; l’ingresso è compreso nel biglietto del museo.

Mercato del Venerdì

2Lungo Roia Gerolamo Rossi, 18039 Ventimiglia IM, Italia

Sapevate che uno dei più grandi mercati all’aperto d’Europa si tiene a Ventimiglia? Probabilmente sì! Il mercato del venerdì di Ventimiglia è una vera istituzione, sebbene per molti aspetti sia simile a tutti i mercati all’aperto d’Italia. È la sua grandezza ad averlo reso famoso: le bancarelle presenti sono tantissime e vendono di tutto, comprese anche non poche imitazioni di marchi famosi.

Per la gente del posto andare a fare la spesa al mercato del venerdì è un’abitudine, per i turisti un piacevole passatempo. Se volete fare anche voi un po’ di shopping recatevi sul lungomare e sul lungofiume il venerdì dalla mattina presto fino a tardo pomeriggio.

Giardini Botanici Hanbury

3Corso Montecarlo, 43, 18039 Ventimiglia IM, Italia (Sito Web)

II museo dei Balzi Rossi non è l’unica meraviglia che il filantropo inglese Hanbury ha lasciato in eredità alla città di Ventimiglia: a lui si devono anche dei magnifici giardini botanici considerati tra i più belli d’Europa.

Sfruttando il clima mite della Liguria e avvalendosi della collaborazione di importanti agronomi e architetti del paesaggio, Thomas Hanbury riuscì a creare un giardino di acclimatazione per piante esotiche nel podere di un’elegante villa di sua proprietà in località Mortola.

Ricerca scientifica e gusto per l’estetica sono i principi ispiratori di questo capolavoro di landscade gardening ottocentesco. Passeggiando tra i viali dei giardini botanici Hanbury e ammirando piante da tutto il mondo che crescono rigogliose è facile sentirsi un nobile d’altri tempi perso nell’estatica contemplazione della natura.

Perfetti per un po’ di sollievo dalla calura estiva e dallo stress della vita in città, questi giardini sono un’attrazione da non perdere nonché un’ottimo punto panoramico per splendide viste sul mare.

Porta Canarda

4Via Porta Canarda, 18039 Ventimiglia IM, Italia

Costruita nel XII secolo, Porta Canarda si apriva lungo la cerchia muraria di Ventimiglia e rappresentava uno dei principali ingressi in città in epoca medievale. Perfettamente conservata, è sovrastata da un torrione un tempo usato con funzioni difensive e abbellita da un bassorilievo in marmo.

Cattedrale di Santa Maria Assunta

5Piazza Cattedrale, 1, 18039 Ventimiglia IM, Italia (Sito Web)

La piazza principale di Ventimiglia è dominata dalla magnifica Cattedrale di Santa Maria Assunta, costruita in stile romanico nel X secolo, probabilmente sui resti di un antico tempio pagano dedicato a Giunone; sono invece successivi il portale, le tre absidi e il presbiterio.

Chiesa di San Michele Arcangelo

6Piazza Colletta, 18039 Ventimiglia IM, Italia

Un altro bel edificio religioso di Ventimiglia è la Chiesa di San Michele Arcangelo in piazza Colletto, nel centro cittadino. Anche questa chiesa risale al X secolo e fu ampliata nei secoli successivi; attualmente presente una sola navata, ma fino al 1628 erano tre.

Cercate al suo interno le tre pietre miliari romane provenienti dall’antica via Julia Augusta. Un indizio: una delle tre è usata come acquasantiera e riporta il numero 590 che indicava le miglia di distanza da Roma.

Area archeologica Albintimilium e Antiquarium

7Corso Genova, 134, 18039 Ventimiglia IM, Italia (Sito Web)

Com’era Ventimiglia in epoca romana e preromana? Scopritelo visitando l’area archeologica della città: potrete vedere i resti di Albintimilium (questo il nome antico della città), tra cui un teatro, le terme, un tratto della via Augusta Julia, domus, mosaici e mura.

L’itinerario di visita comprende anche l’Antiquarium, un museo che espone reperti archeologici ritrovati in zona e riproduzioni degli antichi edifici. Tra queste vi è anche la riproduzione della Porta di Provenza, risalente al I secolo a.C.,  situata lungo le mura di cinta sul lato occidentale dell’area archeologica.

Fortezza dell’Annunziata e MAR

Sono tre le fortezze che nei secoli hanno difeso Ventimiglia dagli attacchi di invasori provenienti da terra e mare.

Due di queste, il Castel d’Appio e il Forte San Paolo, sono oggi soltanto dei ruderi, mentre invece è ancora ben conservata la Fortezza dell’Annunziata8, arroccata in cima a un promontorio roccioso a picco sul mare.

Costruita tra il 1831 e il 1836 per volontà dei Savoia sul luogo dove un tempo sorgeva un convento, fu presto convertita in base militare. Dal 1938 il piano rialzato della fortezza ospita il MAR- Museo Civico Archeologico Girolamo Rossi9, intitolato allo scopritore dell’antica città romana di Albintimilium.

La fortezza merita una visita anche per le splendide viste panoramiche sui Balzi Rossi, i Giardini Hanbury, la Ventimiglia moderna; nei giorni più limpidi lo sguardo può arrivare fino a Cap Esterel.

Attrazioni nei dintorni

Ventimiglia si trova circa a metà strada tra Sanremo e Monaco, a poco più di 6 km da Bordighera: da qui è possibile fare splendide gite in giornata nelle località più belle della Riviera di Ponente. Se volete fare una capatina al di là del confine, il principato di Monaco, Nizza e altre affascinanti località della Costa Azzurra sono raggiungibili in giornata.

Spiagge di Ventimiglia

Chissà come mai Ventimiglia non è diventata una delle località balneari di punta della Liguria. La sua posizione è invidiabile: anello di congiunzione delle tanto decantate Costa Azzurra e Riviera dei Fiori, questa città vanta un litorale disseminato di incantevoli spiagge, baie e insenature e bagnato dal tipico mare azzurro e pulito che caratterizza il tratto di costa tra Francia e Italia.

Senza spostarvi da Ventimiglia potrete trovare tre incantevoli spiagge dove trascorrere piacevolissime ore di relax sotto il sole.

La spiaggia più famosa di Ventimiglia è la Spiaggia dei Balzi Rossi, stretta tra un mare meraviglioso e l’alta falesia su cui si aprono le grotte omonime. È una spiaggia di sassi e rocce piatte; i fondali sabbiosi digradano rapidamente e sono ricchissimi di pesci, per questo motivo la spiaggia è molto amata dai sub.

Per arrivare occorre lasciare la macchina in parcheggio e percorrere una stradina pedonale lunga circa 200 metri di eccezionale bellezza.

A due passi dai Balzi Rossi, andando in direzione est, si trova un’altra spiaggia di ciottoli, spesso considerata un tutt’uno con la prima. Viene chiamata Spiaggia delle Uova per la forma modellata e il colore bianchissimo dei ciottoli, oppure Spiaggetta dei Balzi Rossi10 dal nome dello stabilimento balneare.

Incastonata in un’insenatura suggestiva, è una spiaggia esclusiva, piccola e a gestione privata (senza aree libere): perfetta per chi vuole prendere il sole con stile e tuffarsi in un mare cristallino dalle mille sfumature di blu e di azzurro.

Si può arrivare in auto o in barca e in entrambi i casi si viene accolti dallo staff dello stabilimento balneare con un servizio da prima classe; è presente anche un raffinato ristorante di pesce.

Se preferite gli arenili sabbiosi la spiaggia per voi è la Spiaggia delle Calandre11, la spiaggia cittadina di Ventimiglia per eccellenza. Situata sul lungomare della città moderna, è un litorale di morbida sabbia dorata che alterna zone libere ad altre attrezzate.

È adatta anche a chi viaggia con bambini piccoli perché si raggiunge facilmente, è dotata di tutti i servizi e i fondali digradano dolcemente permettendo di fare il bagno in sicurezza.

Oltre la riva ovest del fiume Roia questa spiaggia è delimitata alle spalle da una scogliera ricoperta da una fitta vegetazione: qui il paesaggio è più selvaggio e nei giorni ventosi la spiaggia è un popolare ritrovo per surfisti.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Ventimiglia

La scelta di hotel, b&b e appartamenti a Ventimiglia è molto ampia: alcuni si rivolgono a gente che si sposta verso la Francia per lavoro, mentre altri sono pensati specificamente per i turisti che vogliono godersi la bellezza della costa. Ci sono proposte per tutte le tasche e mediamente i prezzi sono più bassi che nelle località balneari più famose della Liguria.

Quasi tutti  gli alloggi di Ventimiglia si concentrano sul lungomare della città moderna, ma si possono trovare hotel e b&b anche nel centro storico. Se preferite appartamenti e case immersi nel verde spostatevi di qualche chilometro.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Alloggi consigliati a Ventimiglia

Hotel
Hotel Calypso
Ventimiglia - Via Matteotti 8Misure sanitarie extra
8,6Favoloso 676 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
La Riserva di Castel d'Appio- Charme & Relax
Ventimiglia - Peidaigo, 71Misure sanitarie extra
8,5Favoloso 597 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Villa Eva Hotel
Ventimiglia - Via del Ricovero 7Misure sanitarie extra
8,8Favoloso 741 recensioni
Vedi Tariffe

Come raggiungere Ventimiglia

Arrivare a Ventimiglia in auto è semplice, da qualunque direzione voi arriviate: da est si raggiunge velocemente con l’autostrada A12, se venite dalla Francia prendete la A8, mentre dal Piemonte (zona Cuneo) la strada più comoda è la SS80.

Anche raggiungere Ventimiglia in treno è molto semplice perché la città si trova lungo le linee ferroviarie per Nizza e per Genova, servite da numerosi treni regionali e Intercity. Inoltre grazie alla sua particolare posizione, Ventimiglia è spesso fermata di autobus a lunga percorrenza diretti verso la Francia; si può raggiungere anche con bus locali da tutte le principali località della Liguria.

Se volete arrivare in aereo considerate un volo per Nizza anziché per Genova: l’aeroporto francese è molto più vicino (solo 45 km anziché 155 km).

Meteo Ventimiglia

Che tempo fa a Ventimiglia? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Ventimiglia nei prossimi giorni.

venerdì 6
22°
25°
sabato 7
23°
25°
domenica 8
23°
25°
lunedì 9
23°
25°
martedì 10
24°
26°
mercoledì 11
25°
26°

Dove si trova Ventimiglia

Ventimiglia è un comune della provincia di Imperia (Liguria occidentale), a circa 50 km dal capoluogo regionale. Genova è a 160 km mentre Montecarlo e Nizza sono molto più vicine (rispettivamente 25 e 40 km).

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni