I borghi più belli della Liguria

Una guida ai 15 borghi più belli della Liguria: paesini lungo la costa e nell'entroterra, famosi e da scoprire, capaci di incantare poeti, vip e sportivi!
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Venezia, Firenze, Roma, Napoli e le Cinque Terre: ecco riassunta l’Italia turistica, quella delle attrazioni top a livello internazionale. Ed ecco che dire “borghi della Liguria” fa immediatamente pensare a Vernazza, Monterosso, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.

Ma oltre a queste e altre perle note in tutto il mondo come Portovenere, Lerici e Portofino in Liguria si possono trovare borghi marinari di grande fascino e poco noti: sono paesini di caruggi che scendono verso il mare, di porticcioli dove fermarsi ad osservare le barche che lentamente entrano ed escono, di case dalle facciate color pastello, di silenzio e di viste panoramiche.

I turisti in visita in Liguria si concentrano sulla costa, ma l’entroterra non è meno affascinante. Nascosti tra il verde delle Alpi e dell’Appennino Ligure, i borghi di montagna della Liguria spuntano all’improvviso da strade impervie e ricche di curve: un tesoro inaspettato e piacevolmente sorprendente.

Se volete aggiungere qualcosa in più alla vostra vacanza di mare in Liguria visitate uno o più dei 15 borghi più belli della regione.

La nostra lista comprende paesi molto famosi, i classici “da non perdere” e chicche meno note ideali per chi ama avventurarsi al di fuori dei percorsi turistici più battuti. E ovviamente comprende sia paesini di mare che di montagna, perché questo binomio è la caratteristica peculiare che rende la Liguria unica e affascinante.

Borghi delle Cinque Terre

Splendido panorama di Manarola, nelle Cinque Terre

Non si può non inserire le Cinque Terre in una lista dei borghi più belli della Liguria: questi paesini strappati al mare sono l’attrazione top della regione e rappresentano uno dei più bei esempi di armonia tra bellezze della natura e intervento dell’uomo al mondo.

Bisognerebbe vederli tutti, e infatti ai borghi delle Cinque Terre abbiamo dedicato un’apposita sezione della nostra guida alla Liguria con una pagina specifica per ognuno. Ma se avete poco tempo e dovete sceglierne solo uno ecco qualche spunto.

Vernazza1 è considerato il più pittoresco ed è il più visitato, Riomaggiore2 è il più grande e il più orientale (per questo chiamato “la porta d’accesso alle Cinque Terre”), Monterosso3 il più accessibile e l’unico con un’ampia spiaggia sabbiosa. Manarola4 è il borgo del vino e del presepe,  Corniglia5 è quello con le migliori viste panoramiche.

Maggiori informazioni

Finalborgo

Inserito nel circuito “I borghi più  belli d’Italia”, Finalborgo è la frazione più pittoresca di Finale Ligure, un dinamico comune nato dall’unione di tre borghi distinti, ciascuno con una propria identità. Finalborgo è l’anima medievale della città, tutta racchiusa entro una cinta muraria perfettamente conservata.

Passeggiando tra le vie e le piazze del centro storico vi imbatterete in magnifiche chiese, sfarzosi palazzi e caratteristici portoni in ardesia.

Maggiori informazioni

Triora

Dimenticate il sole e il romanticismo dei borghi marinari se visitate Triora, un borgo immerso nello splendido scenario naturale della Valle Argentina, nella Liguria occidentale, che vi conquisterà con le sue atmosfere dark.

La storia di questo borgo peculiare è segnato da un tragico processo alle streghe realmente avvenuto nel Cinquecento. Il turismo gira tutto intorno a questo evento: potrete vedere streghe e gatti neri sparsi per tutta la città in forme diverse, siano statue, decorazioni per le case, souvenir, nomi di b&b, eventi o liquori. Ma non c’è nulla di spaventoso in questo paese delle streghe dalla bellezza unica!

Maggiori informazioni

Tellaro

Se pensate che le Cinque Terre siano troppo affollate per i vostri gusti visitate Tellaro, un delizioso borgo marinaro dai ritmi rilassati. Potrete passeggiare per romantiche viuzze strette tra alte case color pastello in tranquillità, senza folle di turisti, e godervi il romanticismo di questo piccolo borgo.

Tellaro è la frazione più orientale del comune di Lerici e il suo territorio rientra nel Parco Naturale Regionale di Montemarcello-Magra: un perfetto mix di bellezze naturali e scorci romantici.

Maggiori informazioni

Camogli

Si trova lungo il Golfo Paradiso, e già questo nome fa capire che stiamo per parlare di un borgo incantevole: Camogli è una delle cittadine più famose, e più belle, della Riviera ligure di Levante.

Situata a poca distanza dalla mondana Portofino, Camogli è un mondo completamente diverso. Graziosa, orgogliosamente attaccata alle sue tradizioni marinare (di cui forse il Dragun è la manifestazione più evidente), questa cittadina di case pastello si gira piacevolmente a piedi senza dover spintonare tra la folla e senza preoccuparsi troppo di dover vestire all’ultima moda.

Per la sua posizione è anche un’ottima base per visitare con una gita in giornata la magnifica Abbazia di San Fruttuoso o la città di Genova.

Maggiori informazioni

Lerici

Tra le località del Golfo dei Poeti, nella Riviera ligure di Levante, Lerici è forse quella che ha trovato il mix ideale tra romanticismo ottocentesco e il dinamismo di una moderna località balneare.

Fonte di ispirazione per Percy Bysshe Shelley, sua moglie Mary (famosa per aver scritto Frankenstein) e altri intellettuali di varie epoche, Lerici saprà ammaliare anche voi con le sue rilassanti passeggiate lungomare, le sue sfarzose ville, i lussureggianti giardini, i castelli a picco sul mare e le viste panoramiche sul golfo.

Per le vostre ore di ozio o di divertimento c’è una gran quantità e varietà di spiagge, tanti servizi e vivaci locali sul litorale.

Maggiori informazioni

Portovenere

I coniugi Shelley amavano Lerici, il loro amico lord Byron preferiva Portovenere, altra incantevole cittadina di mare adagiata lungo il Golfo dei Poeti.

È famosa per la “palazzata”, una fila di case-torri che si erge a mò di barriera tra il mare e i caruggi del centro storico, ma può vantare altre attrazioni da mozzare il fiato tra cui una suggestiva grotta marina intitolata a Byron in memoria del poeta inglese che qui amava meditare e una chiesa a strapiombo sul mare che è diventata un po’ il simbolo della città.

Da Portovenere si può raggiungere la piccola isola di Palmaria, bagnata da acque azzurre e cristalline.

Maggiori informazioni

Bergeggi

Il borgo di Bergeggi si trova lungo la Riviera delle Palme, nella Liguria occidentale. Il suo nome quasi sempre fa pensare all’omonimo isolotto che spunta dal mare blu a circa 200 metri dalla costa: disabitato e non visitabile, conserva un fascino selvaggio e misterioso. Si può ammirare con una bella gita in barca, ma già dalla costa saprà conquistarvi.

Il centro storico di Bergeggi sorge su una collinetta a 110 metri di altezza, poco lontana dal mare. Da qui parte una bella passeggiata che porta alla frazione costiera di Torre del mare, più moderna.

Maggiori informazioni

Varigotti

Varigotti è un altro dei borghi che sono confluiti nel comune di Finale Ligure; a differenza di Finalborgo, ha un’identità più marcata tanto che è diventato famoso come il “borgo saraceno della Liguria”. L’immagine più caratteristica di Varigotti sono le sue tipiche case dalla forma a cubo e dai colori sgargianti che evocano atmosfere di paesi caldi del Medio Oriente.

Il centro storico è delimitato su un lato dal suggestivo promontorio di Punta Crena; a est del promontorio si trova Baia dei Saraceni, una delle spiagge più belle di tutta la Liguria.

Maggiori informazioni

Boccadasse

14Boccadasse, Genova GE, Italia

Tecnicamente parlando Boccadasse è un quartiere di Genova, e non è nemmeno così lontano dal centro, eppure vi sembrerà di trovarvi completamente da un’altra parte.

È un borgo marinaro poco frequentato dai turisti, in compenso è molto amato dai genovesi che vogliono fare aperitivo o cena sul mare. Qui l’attività principale è ancora la pesca, e i trucchi del mestiere vengono tramandati di padre in figlio; i pochi alberghi e b&b sono ricavati da tipiche casette dalle facciate variopinte.

Boccadasse è la meta ideale per chi vuole conoscere una Liguria autentica, lontana dagli stereotipi del turismo di massa.

Dolceacqua

Uno dei paesi collinari più belli della Liguria è Dolceacqua, un borgo medievale della Val Nervia che sorge ai piedi del Monte Rebuffao. Il torrente Nervia divide Dolceacqua in due parti: “Terra”, più antica, dominata dal Castello dei Doria; “Borgo”, la parte moderna.

La città è stata insignita della Bandiera Arancione, un riconoscimento del Touring Club Italiano che premia le località di alta qualità turistica e ambientale, ma già a fine Ottocento il pittore impressionista Claude Monet aveva compreso e celebrato nei suoi dipinti la poesia di questo borgo.

Maggiori informazioni

Apricale

Lasciando Dolceacque alle spalle e risalendo il corso del Nervia si arriva ad Apricale, altra Bandiera Arancione della Liguria. Ve lo vedrete spuntare all’improvviso tra il verde dei monti e una volta gunti vi sembrerà di aver trovato la vostra oasi di pace dove dimenticare il rumore e lo stress della vita moderna.

Percorrendo l’antica mulattiera che parte da un vecchio ponte levatoio incontrerete gli edifici storici del paese, la piazza principale, le chiese; in cima a una collina si erge il suggestivo Castello della Lucertola.

Maggiori informazioni

Framura

1719014 Framura SP, Italia (Sito Web)

Framura è una frazione di Levanto incastonata tra mare e colline, facilmente raggiungibile in auto o in bici dal centro. Questo grazioso borgo è molto amato da escursionisti e ciclisti per i tanti sentieri trekking e mtb presenti in zona.

Non serve però essere sportivi per apprezzare le bellezze del territorio e trascorrere ore di piacevole relax a Framura: vi basterà passeggiare per le vie del borgo o lungo la bellissima passeggiata lungomare.

Colletta di Castelbianco

Caratteristiche case in pietra con le finestre tutte azzurre nascondono interni confortevoli e tecnologicamente avanzati: Colletta di Castelbianco è il borgo ligure che fa convivere armoniosamente romanticismo e tecnologia, dimostrando che il passato non è solo un orgoglio da preservare ma anche una realtà da vivere.

Un imponente lavoro di ristrutturazione e una capillare cablatura in fibra ottica ha trasformato Colletta di Castelbianco in uno dei primi borghi medievali telematici d’Italia, dove è possibile vivere al ritmo lento di una volta senza bisogno di disconnettersi dal mondo moderno. Già apprezzatissimo dagli stranieri, è un paese che gli italiani stanno scoperto ora con entusiasmo.

Albenga

Città dalla lunga storia, Albenga è considerata la capitale della Liguria romana e medievale e rappresenta una tappa imperdibile per tutti gli appassionati di turismo slow.

Tra le sue attrazioni storiche e culturali spicca il Museo delle Magiche Trasparenze, un originale museo archeologico che espone antichi reperti in vetro tra cui un meraviglioso piatto intagliato di colore blu cobalto.

Albenga è anche nota come meta di vacanze attive per la quantità di sentieri trekking e percorsi bici nei dintorni.

Maggiori informazioni

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo